mercoledì 2 gennaio 2013

Geocaching

L'altra sera eravamo già di ritorno quando d'un tratto mi sono ricordata del Geocaching, il gioco al quale mi avevano introdotto i miei amici a Granada. Se hai un ricevitore GPS puoi iscriverti a questo fantastico sito e giocare a una caccia al tesoro mondiale. Non si vince niente, se non l'entusiasmo della ricerca e la gloria nel riuscire a recuperare questi piccoli oggetti nei posti più vari di ogni città. 

Geocaching in Granada


A Granada il primo tentativo era andato a buon fine, ma il secondo e il terzo no. Nella foto si vedono le operazioni di ricerca lungo il polveroso cancello di una chiesa.






Così l'altra sera, dicevo, mentre stavamo tornando a casa, ho iniziato a raccontare di questo sito ai miei amici... e sono cominciate le ricerche notturne.
Il primo ritrovamento


Secondo Cache lungo un viale

La terza tappa ci ha portati a Porta Susa, ma siamo arrivati proprio quando la stavano chiudendo per la notte, così siamo finiti a ispezionare le rocce in un parco (con sommo stupore di un signore che portava il cane a passeggiare alle 2 del mattino).


video



8 commenti:

  1. Ehi, ma te li ho già fatti da qualche parte gli auguri di buon anno? Altrimenti... tanti auguri di buon anno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Silvia! Non ricordo, ma doppi non fanno male :D
      Buon 2013 anche a te. Pubblicherai la lista dei propositi? ;)

      Elimina
  2. Risposte
    1. A quale delle mille cose ti riferisci? :)

      Elimina
    2. All'operazione grande fratello del potere occulto che si espande sempre più: bancomat, telepass, telecamere di sorveglianza, google streetview, reti wireless, tessere del supermercato, profili sui social networks, eccetera eccetera ed ora anche questo :-)
      La sorveglianza della Gestapo, della Cia e perfino della rete spionistica della ex Germania orientale (4 milioni di spie su 16 milioni di abitanti) erano strutture da dilettanti. Ormai tutti sanno sempre più tutto di tutti. Con innegabili vantaggi per chi fa pagare le tasse o per i malavitosi più raffinati ;-)

      Elimina
    3. Il fatto che siamo tutti inseriti in questa rete non ne annulla un po' gli effetti? :)

      Vedi Hasan Elahi.

      Elimina
    4. Al contrario, è di notevole contributo per chi ad esempio sta controllando una determinata persona: quanto e dove spende, con chi parla, con chi parlano e di che cosa parlano i suoi amici, che cosa compra, quali sono i suoi interessi ecc.
      Un tizio che conosco mi ha confessato che dopo essere riuscito per vent'anni a non pagare il canone Rai è stato "incastrato" perché il figlio ha incautamente scelto un DVD tra i regali del benzinaio ("tu folére dvd, quindi tu afére lettore dvd, quindi tu afére skermo telefisìfo!") :)))

      P.S. Interessantissimo Hasan Elahi

      Elimina
    5. Quello del tuo amico è in effetti un esempio agghiacciante, anche perché fa capire molto bene come ormai non sia solo più Internet il problema. Mi hai fatto tornare in mente quest'altro video.

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...