venerdì 14 giugno 2013

Attraverso l'Italia ad alta velocità in un giorno di giugno

C'è un legame stretto tra lentezza e memoria, velocità e oblio.

          Milan Kundera


 Nord

Centro

Sud


9 commenti:

  1. Risposte
    1. E tutte in un giorno solo. Ho fatto il colpaccio :)

      Elimina
  2. All'inizio di questa settimana ho aperto la biografia di Walker Evans e l'occhio e' caduto sulle sue sette vedute dal treno intitolate Along the Right of Way. Il giorno successivo (dovevo andare a Malahide) ho allora anch'io scattato con la mia rangefinder un intero roll dal treno! Ehm... un treno metropolitano da sud a nord della baia di Dublino e non dal nord al sud d'Italia ma... ah le coincidenze! Bellissima la luce, soprattutto nella terza!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le pubblicherai? Sarei molto curiosa di vederle. A me i viaggi in treno affascinano, mi fanno stare bene. E ho foto, impresse nella memoria, di panorami bellissimi, soprattutto di quelli in cui potevo partecipare sporgendomi dal finestrino e assaporando il vento (cosa che ormai è fuori discussione). Ora che non ci sono più lentezza e rumore, che il viaggio dura un lampo, mi godo almeno il lusso di avere un cellulare che ricorda per me.

      Elimina
  3. Dove sei alice?vacanze estive?nuvola leitmotiv italiano.belle foto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Riru, sono stata disonesta. Ho anche una foto di un bellissimo cielo terso con una fila di alberi che adoro, in Lazio. Però i cieli tersi non fanno ancora per me :P
      Niente vacanze, sono solo a Potenza dal mio "moroso", come direbbero a... Bologna? Mah!

      ps. ho ripubblicato il commento. Ti avevo scritto "treno terso". Un fantastico lapsus :P

      Elimina
  4. Tre foto in un giorno? Un lungo viaggio!. A me piace la seconda.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quella è la più avventurosa, secondo me :)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...